Bassa riserva ovarica – Il Prof. C.Manna risponde

La signora dice (Dal Forum “Al Femminile”) di avere una bassa riserva ovarica, di aver fatto un tentativo di ICSI e ottenuto solo una gravidanza biochimica e vuole ritentare, ma spera in una gravidanza spontanea.
Certamente una gravidanza spontanea, se si tratta di una infertilità inspiegata, è possibile. L’importante è ovulare. La bassa riserva ovarica non pregiudica in sé una gravidanza spontanea, ma può ridurre il numero di ovociti se si fa la ICSI. Anche in questo caso, però, abbiamo protocolli di stimolazione molto efficaci e personalizzati che possono aumentare sia il numero di ovociti raccolti che la loro qualità

4 pensieri riguardo “Bassa riserva ovarica – Il Prof. C.Manna risponde

  • 6 marzo 2018 in 13:36
    Permalink

    BUONGIORNO DOTTORE,
    Sono entrata in panico nel prendere coscienza a 40anni da compiere a breve dei risultati dei miei dosaggi ormonali!
    amh 0.42 (range 0.14-12)
    fsh 14.49
    lh 8.57
    betaEstrad 19
    esistono casi di buona riuscita della FIVET? in che percentuale?
    Si sa a che ‘velocita’ crollano questi valori? li ho fatti 2 mesi fa e sento l’ansia dei mesi che passano….
    Cosa consiglia? Esistono integratori validi secondo lei? leggevo del DHEA per esempio…

    Risposta
    • 13 marzo 2018 in 17:31
      Permalink

      Cara Sabina, niente panico! A volte gli esami ormonali non rispecchiano la realtà biologica. In ogni caso abbiamo molte pazienti, che alla sua età hanno avuto gravidanze con le terapie personalizzate al massimo. Anche gli integratori ed altre cure come il DHEA devono essere personalizzate. Per questo consiglio un colloquio diretto in cui potrei valutare la sua riserva ovarica direttamente con la conta dei follicoli antrali. Poi si potrà fare un piano adatto alla sua situazione.
      Non si scoraggi.
      Cordiali saluti
      Prof. Claudio Manna

      Risposta
  • 27 febbraio 2018 in 16:36
    Permalink

    Gent.mo Prof. Manna,
    ho letto e visto questo suo documento che parla appunto di bassa riserva ovarica ed fsh alto….purtroppo è il mio caso, perché mi sono ritrovata a 35 anni in questa situazione disastrosa, dopo 6 mesi di tentativi per la ricerca di una gravidanza naturale. Io e mio marito abbiamo una Bimba di 4 anni, avuta con una gravidanza naturale senza nessun problema, e arrivata dopo 3 mesi di tentativi…adesso cercavamo una nuova gravidanza e dopo un po’ di monitoraggi con la mia ginecologa, ho fatto dei dosaggi ormonali, dove è risultato una scarsa riserva ovarica (0,28) ed un FSH a 42, …..a novembre 2017 però sono rimasta incinta naturalmente ma ho avuto una biochimica alla 5 settimana, ovviamente mi ci vorrebbe un miracolo, e non faccio altro che tormentarmi pensando a questo sgambetto della natura…..volevo sapere se ho ancora qualche speranza di poter cercare una gravidanza naturale o è troppo tardi secondo lei? Come si può migliorare la qualità ovocitaria? Grazie in anticipo se vorrà rispondermi.

    Risposta
    • 13 marzo 2018 in 17:26
      Permalink

      Cara Raffaella, non posso escludere che possa verificarsi nuovamente una gravidanza spontanea, ma credo che sia utile cercare di approfondire le ragioni dell’aborto e la vostra situazione in generale. Credo che sia possibile migliorare entro certi limiti la qualità ovocitaria, ma anche per questo sarebbe utile un colloquio o visita diretta, perchè cerchiamo sempre di personalizzare al massimo le nostre terapie.
      Non si scoraggi
      Cordialmente.
      Prof. C.Manna

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *